Anemia: cosa mangiare?

Se hai letto gli articoli precedenti sui sintomi da non sottovalutare e anemia: un problema femminile, saprai già che l’anemia può avere diverse cause e per questo motivo è necessaria un’accurata valutazione per stabilire la miglior strategia terapeutica.  

Per intervenire efficacemente, bisogna individuare la causa dell’anemia

Se l’anemia è dovuta a stati carenziali, le principali terapie riguardano l’integrazione orale o endovenosa di ferro oppure di vitamina B12 e acido folico.  

Anche la DIETA può avere effetti positivi sui livelli di questi minerali nel sangue favorendone l’assorbimento e il metabolismo.  

La vitamina C (presente nel limone, negli agrumi e nel prezzemolo) è utile a favorire l’assorbimento del ferro NON-eme che è contenuto negli alimenti vegetali; questa forma chimica è meno biodisponibile rispetto al ferro cosiddetto EME contenuto negli alimenti animali (tipo la carne).  

Una dieta poco varia e povera di nutrienti può portare a carenze di ferro e al contrario di alcune credenze, non solo vegani e vegetariani rischiano l’anemia così come non solo la carne contiene ferro!  

Abbiamo già visto nell’articolo precedente che è bene seguire un’alimentazione ricca di vitamine come acido folico, B12 e ferro, senza dimenticare appunto la vitamina C.

Ecco 3 consigli alimentari per ridurre il rischio di anemia:

  • avere una dieta bilanciata e varia, ricca di tutti i nutrienti
  • preferire verdure al vapore o crude, perchè la cottura in acqua e le alte temperature degradano il ferro
  • abbinare le verdure che contengono ferro (come gli spinaci) con prezzemolo e succo di limone che ne favoriscono l’assorbimento

Il professionista della nutrizione, in collaborazione con il medico, può indagare gli aspetti clinici e le abitudini nutrizionali e suggerirti la miglior strategia alimentare nel trattamento dell’anemia o nella prevenzione delle carenze nutrizionali.  

 

Nutri la tua salute, combatti l’anemia iniziando dalla tavola: prenota una consulenza!

Chiamami o scrivimi su Whatsapp: 348 0032399

O scrivimi qui sotto per ricevere info, ti ricontatterò al più presto!

Vuoi approfondire l’argomento? Contattami!

Privacy

Ti potrebbe interessare..

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali La couperose è un disturbo dermatologico che colpisce principalmente il viso (guance e naso) e il collo, causando arrossamenti per l'improvvisa dilatazione dei vasi sanguigni. I sintomi più caratteristici sono arrossamento, sensazione di...

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania Numerosi studi hanno dimostrato che soggetti con obesità presentano con maggior frequenza crisi di emicrania rispetto alla popolazione generale. Il legame è probabilmente dovuto alle alterazioni metaboliche tipiche di queste condizioni...

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e Cefalea: cause e rimedi  La cefalea è una delle patologie più diffuse al mondo di cui ancora non si conoscono del tutto le cause. Esistono forme di mal di testa primarie (che comprendono emicrania, cefalea muscolo tensiva) e secondarie cioè dipendenti da altre...