Come organizzare la lista della spesa

Nell’articolo precedente abbiamo visto i vantaggi di avere una lista quando andiamo a fare la spesa. Vediamo ora come organizzarla:

  • in modo personalizzato

Evita di utilizzare “modelli” o prestampati, che siano per organizzare la lista, ma in generale, anche per il menù settimanale o per il tuo diario alimentare (se non hai letto gli articoli sul diario alimentare puoi farlo qui: link).
La bellezza di ognuno di noi sta nella propria “unicità”, che a sua volta è alla base della personalizzazione e dell’efficacia stessa di un percorso di salute!
Quindi, organizza la lista come ti riesce più comoda, secondo il tuo menù e le tue strategie di gestione alimentari.
Puoi usare colori, fogli volanti o scriverla in modo ordinato su un quaderno e riportare a fianco i prezzi dei prodotti per confronto oppure evidenziare a fine settimana ciò che non hai utilizzato o gli ingredienti di quella ricetta che è piaciuta tanto. 

  • in modo funzionale

Organizza un menù settimanale, concordando la tua Dietista le ricette utili per la tua salute e i tuoi obiettivi. Ricorda anche di prevedere ricette comode da portare al lavoro.
Partendo da ciò che hai già in casa e avendo già un’idea di cosa vorrai cucinare, la lista della spesa si genera in automatico e non ci dovrai più pensare.

  • in modo preciso

Per ogni alimento o tipologia annota bene la quantità che dovrai acquistare tenendo conto del numero di porzioni necessarie per la famiglia e delle diverse porzioni per ciascuno (i bambini hanno bisogno di porzioni più piccole!).
Annota
precisamente quali alimenti ti serviranno: non basta scrivere cereali; sarà più utile annotare quali ti serviranno per le ricette che hai pensato (es: riso, farro, cous cous, pasta integrale).
Pensa s
empre a qualche alternativa nel caso in cui gli alimenti che scegli non siano disponibili.
Annota
quali alimenti dovrai acquistare in scatola o surgelati per una miglior conservazione nel tempo.

Ora hai tutti gli strumenti per organizzare la lista della spesa precisa e organizzata. Ma nel concreto cosa scriviamo sulla lista ? Lo scopriremo nel prossimo articolo!

Vuoi approfondire l’argomento? Contattami!

Privacy

Ti potrebbe interessare..

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali La couperose è un disturbo dermatologico che colpisce principalmente il viso (guance e naso) e il collo, causando arrossamenti per l'improvvisa dilatazione dei vasi sanguigni. I sintomi più caratteristici sono arrossamento, sensazione di...

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania Numerosi studi hanno dimostrato che soggetti con obesità presentano con maggior frequenza crisi di emicrania rispetto alla popolazione generale. Il legame è probabilmente dovuto alle alterazioni metaboliche tipiche di queste condizioni...

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e Cefalea: cause e rimedi  La cefalea è una delle patologie più diffuse al mondo di cui ancora non si conoscono del tutto le cause. Esistono forme di mal di testa primarie (che comprendono emicrania, cefalea muscolo tensiva) e secondarie cioè dipendenti da altre...