Celiachia e alimentazione

Nell’articolo precedente che puoi leggere QUI abbiamo parlato dei molteplici sintomi legati alla celiachia.
Se ne riscontri alcuni e vuoi approfondire è necessario seguire l’iter corretto che ti porti ad una diagnosi esatta, senza ricorrere ad alcun tipo di test per l’autodiagnosi.

La diagnosi di celiachia avviene attraverso tre fasi fondamentali:

  • l’esame del quadro clinico
  • gli esami del sangue specifici
  • la biopsia intestinale.

Per conoscere la propria diagnosi è fondamentale non eliminare il glutine dalla propria dieta prima di aver completato tutti gli accertamenti, compresa la biopsia intestinale. 

Cosa mangiare?

Se la diagnosi è quella che ti conferma la celiachia, devi sapere che ad oggi l’unica terapia efficace e riconosciuta è la dieta senza glutine da seguire scrupolosamente per tutta la vita.
Ma non temere! Esistono numerosi alimenti NATURALMENTE PRIVI DI GLUTINE:

  • Legumi;
  • Verdure e frutta  
  • Carne, pesce, uova 
  • Formaggi e latticini  

Nella dieta delle persone celiache possono essere presenti anche prodotti lavorati a contenuto di glutine inferiore a 20 ppm (20 mg/Kg) definiti, dalla normativa, “gluten free” o “senza glutine”. I prodotti industriali e/o confezionati per essere sicuri per il celiaco devono riportare in etichetta il claim “senza glutine” e/o il marchio registrato “spiga barrata” dell’Associazione Italiana Celiachia; questi ultimi sono inseriti in un apposito prontuario degli alimenti.   

A casa invece, come preparare i pasti in sicurezza?

È necessario seguire alcuni semplici accorgimenti, come:  

  • Prestare attenzione ad usare utensili e pentolame accuratamente puliti dopo essere stati usati per cuocere cibi con il glutine.  
  • Non contaminare gli alimenti senza glutine con cibi che lo contengono attraverso posate o superfici sporche.
  • Scegliere alimenti naturalmente privi di glutine come: riso, mais, miglio, quinoa, amaranto, frutta, verdura, legumi, latte, carne, pesce, uova.  

 

Se hai ancora dubbi su celiachia e alimentazione, chiedi consiglio ad un dietista esperto!

Chiamami o scrivimi su Whatsapp: 348 0032399

O scrivimi qui sotto per ricevere info, ti ricontatterò al più presto!

Vuoi approfondire l’argomento celiachia? Contattami!

Privacy

Ti potrebbe interessare..

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali La couperose è un disturbo dermatologico che colpisce principalmente il viso (guance e naso) e il collo, causando arrossamenti per l'improvvisa dilatazione dei vasi sanguigni. I sintomi più caratteristici sono arrossamento, sensazione di...

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania Numerosi studi hanno dimostrato che soggetti con obesità presentano con maggior frequenza crisi di emicrania rispetto alla popolazione generale. Il legame è probabilmente dovuto alle alterazioni metaboliche tipiche di queste condizioni...

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e Cefalea: cause e rimedi  La cefalea è una delle patologie più diffuse al mondo di cui ancora non si conoscono del tutto le cause. Esistono forme di mal di testa primarie (che comprendono emicrania, cefalea muscolo tensiva) e secondarie cioè dipendenti da altre...