Ravioli di branzino

Ingredienti

Per la sfoglia:

  • 150 gr farina di grano tenero
  • 50 gr farina di grano duro
  • 2 uova intere grandi
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 180 g branzino cotto e privato della pelle
  • 90 g patate lesse
  • Prezzemolo
  • Succo di limone
  • Sale e pepe

Per il condimento:

  • 15/20 pomodorini gialli
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Sale e pepe
  • Rucola qb
 

 

Procedimento

Comincia mescolando bene le due farine, quindi aggiungi le uova intere e comincia ad amalgamare il tutto.

Una volta amalgamati gli ingredienti in modo grossolano continua ad impastare sul tagliere fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Aggiungi farina se l’impasto risulta molto morbido, per ottenere una consistenza bella soda.

Per capire quando la sfoglia sarà pronta, dividetela in due con le mani e quando non farà il “filo” sarà pronta. Inizialmente l’impasto vi sembrerà già abbastanza sodo ma fidatevi della prova che vi ho appena descritto e la pasta non vi si attaccherà al matterello o ai rulli della macchina in fase di stesura.

Dopo aver preparato l’impasto fallo riposare in un sacchetto di plastica in frigorifero per 20/30 minuti, poi sarà pronto per essere steso e prendere la forma che desideri dare alla tua pasta.

Mentre la sfoglia riposa in frigorifero, prepara il ripieno. Mescola il branzino lessato, privato della pelle ed eventuali lische, assieme alle patate, il prezzemolo, qualche goccia di succo di limone, sale e pepe. Per ottenere una consistenza più cremosa puoi frullare tutto nel frullatore così da ottenere quasi una crema.

Una volta stesa la sfoglia, aiutandoti con un coppapasta di circa 7/8 cm di diametro, ritaglia dei dischi. Con l’aiuto di un cucchiaino o di una sac a poche disponi piccole porzioni di ripieno al centro di ogni disco, quindi bagna leggermente il bordo della pasta e richiudi il cerchio a formare una mezza luna. Per sigillare meglio i bordi e rendere ancora più belli i ravioli utilizza una forchetta premendo bene i bordi con i rebbi. Continua in questo modo fino a terminare pasta e ripieno.

Una volta finito di preparare i ravioli disponili su un vassoio e lasciali asciugare circa 30 minuti.

Cuoci i ravioli in acqua salata per un paio di minuti, quindi condisci con ciò che preferisci. Io ho scelto pomodorini saltati in padella (10-15 min) con poco olio e uno spicchio di aglio e per guarnire qualche foglia di rucola.

Prova anche..

Pasta al pesto di rucola e pomodorini

Pasta al pesto di rucola e pomodorini

Pasta al pesto di rucola e pomodoriniIngredienti 80 g rucola  2 cucchiai di parmigiano (o pecorino a piacere) 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva  1 cucchiaio di pinoli  280 g pasta   180 g pomodorini  sale  ProcedimentoComincia lavando i pomodorini, tagliali a...

Vellutata di ceci

Vellutata di ceci

Vellutata di ceciIngredienti 400 gr di ceci in scatola 200 gr di patate 550 ml acqua olio di oliva extravergine sale, pepe e rosmarino ProcedimentoScola i ceci e lavali sotto acqua corrente; pela le patate e tagliale a cubetti. Nel soup-maker metti tutti gli...

Polpo su purea di patate

Polpo su purea di patate

Polpo su purea di patateIngredienti 1 polpo da 1 kg 400 g patate lesse Mezzo bicchiere di latte 30 g parmigiano grattugiato 1 noce di burro Sale, pepe, noce moscata  ProcedimentoComincia lessando il polpo. Porta a bollore una pentola con abbondante acqua e aggiungi...