Proprietà e benefici del miele

Il miele ha proprietà antiossidanti paragonabili a quelle di frutta, verdura, olio extravergine di oliva e vino poiché conserva tal quali vitamine e sostanze antiossidanti del nettare e nello stesso tempo si arricchisce di enzimi. 

In un vasetto di miele troviamo glucosio e fruttosio come zuccheri prevalenti, molti minerali (potassio, calcio, fosforo, magnesio, zolfo, sodio, ferro, rame, manganese), vitamine (vitamina A, vitamina C, vitamine del gruppo B), sostanze antiossidanti (carotenoidi, flavonoidi, antociani, xantofille). Inoltre, altre componenti naturali presenti nel miele, come gli acidi organici, bloccano la proliferazione di batteri e funghi. 

Il miele fornisce, in media: 304 calorie ogni 100 g

Il miele può essere considerato a tutti gli effetti un alimento da inserire nella dieta quotidiana, abbinato a pane, fette biscottate, biscotti secchi, yogurt, cereali (meglio se integrali) ed anche per creare ricette sfiziose. 

Scopriamo alcune proprietà e benefici del miele

  • ha un potere dolcificante di 1 volta e mezzo quello dello zucchero
  • ha un Indice Glicemico (IG) inferiore rispetto ad altri dolcificanti. I mieli con IG più basso sono quelli in cui prevale il fruttosio sul glucosio e che mantengono più a lungo lo stato liquido (esempio: acacia). 
  • i mieli più scuri sono più ricchi di polifenoli, cioè di sostanze ad azione antiossidante
  • ha effetti protettivi sulla mucosa gastrica e, a livello intestinale, è in grado di promuovere la crescita di Bifidobatteri e Lattobacilli, caratteristici di un microbiota sano
  • ha capacità antibatterica/ antivirale/ antiparassitaria e per questo viene utilizzato come “antitosse”
  • ha un forte potenziale nella prevenzione e come coadiuvante terapeutico nella  sindrome metabolica esercitando attività anti-obesità, anti-diabetiche, ipolipemizzanti e ipotensive. 

È adatto a tutte le età

I due zuccheri del miele (glucosio e fruttosio) sono un’ottima fonte energetica; mentre il glucosio viene utilizzato subito, il fruttosio rappresenta una fonte più a “lungo” termine. 

Ciò rende questo alimento adatto a tutte le età: 

  • in età scolare perché sostiene nel tempo la glicemia e quindi la concentrazione e lucidità
  • negli anziani e negli sportivi perché sostiene l’efficienza muscolare 

Vuoi approfondire l’argomento? Contattami!

Privacy

Ti potrebbe interessare..

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali La couperose è un disturbo dermatologico che colpisce principalmente il viso (guance e naso) e il collo, causando arrossamenti per l'improvvisa dilatazione dei vasi sanguigni. I sintomi più caratteristici sono arrossamento, sensazione di...

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania Numerosi studi hanno dimostrato che soggetti con obesità presentano con maggior frequenza crisi di emicrania rispetto alla popolazione generale. Il legame è probabilmente dovuto alle alterazioni metaboliche tipiche di queste condizioni...

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e Cefalea: cause e rimedi  La cefalea è una delle patologie più diffuse al mondo di cui ancora non si conoscono del tutto le cause. Esistono forme di mal di testa primarie (che comprendono emicrania, cefalea muscolo tensiva) e secondarie cioè dipendenti da altre...