Giornata Mondiale dell’Alimentazione

Il 16 ottobre è la Giornata Mondiale dell’Alimentazione e quest’anno più che mai si celebra in un momento storico caratterizzato da molte sfide globali: la pandemia ancora in corso, i conflitti armati, il cambiamento climatico, il rincaro dei prezzi. Tutto ciò ha ripercussioni sempre più importanti sulla sicurezza alimentare globale.

Il tema di quest’anno fa appello alla solidarietà globale e all’azione collettiva, per far sì che non venga lasciato nessuno indietro nel corso della trasformazione di sistemi agroalimentari più efficienti, inclusivi, sostenibili e resilienti per ottenere una produzione migliore, una nutrizione migliore, un ambiente migliore e una vita migliore.

Non solo i governi, le istituzioni, il mondo accademico e la società civile hanno il potere di cambiare le cose. Anche tutti noi, nel nostro piccolo, possiamo contribuire e darci da fare per trasformare i sistemi agroalimentari, dimostrandoci più responsabili e mostrando maggiore empatia nelle nostre scelte e azioni.

Cosa fare?

Rispetta il cibo

Acquista e consuma solo ciò che ti serve! Rispetta gli agricoltori che producono il tuo cibo, le risorse utilizzate per produrlo e le persone che non ne hanno. L’efficace pianificazione dei pasti, la corretta conservazione degli alimenti, ricette creative con gli avanzi e il compostaggio possono contribuire a un futuro più sostenibile, in cui i sistemi alimentari sono inclusivi e lavorano con la natura, non le remano contro.

Scegli locale

Scegli prodotti locali, che percorrono brevi distanze dai campi alla tavola, limita il consumo di alimenti che richiedono moltissime risorse e consuma frutta e verdura di stagione, che spesso richiedono un minore uso di sostanze chimiche.

Sostieni i piccoli produttori

I piccoli agricoltori producono oltre il 33% del cibo del mondo, ma molti vivono in condizioni di povertà e insicurezza alimentare. Nei paesi in via di sviluppo sono spesso esclusi dal processo decisionale e hanno un accesso molto limitato ai finanziamenti e alle tecnologie innovative. Dimostra il tuo supporto alle catene di valore inclusive facendo la spesa al mercato ortofrutticolo e controllando che le etichette sugli alimenti indichino il sostegno ai piccoli produttori.

È il momento di passare all’azione! 

Ti potrebbe interessare..

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali La couperose è un disturbo dermatologico che colpisce principalmente il viso (guance e naso) e il collo, causando arrossamenti per l'improvvisa dilatazione dei vasi sanguigni. I sintomi più caratteristici sono arrossamento, sensazione di...

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania Numerosi studi hanno dimostrato che soggetti con obesità presentano con maggior frequenza crisi di emicrania rispetto alla popolazione generale. Il legame è probabilmente dovuto alle alterazioni metaboliche tipiche di queste condizioni...

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e Cefalea: cause e rimedi  La cefalea è una delle patologie più diffuse al mondo di cui ancora non si conoscono del tutto le cause. Esistono forme di mal di testa primarie (che comprendono emicrania, cefalea muscolo tensiva) e secondarie cioè dipendenti da altre...