Estate: gravidanza e disidratazione

In gravidanza, il corpo della donna va incontro ad una serie di cambiamenti fisiologici, tra cui l’aumento del volume del sangue materno per garantire un adeguato flusso sanguigno alla placenta richiedendo un’adeguata idratazione.  

Il caldo estivo può essere causa di disidratazione, non solo in gravidanza, per effetto delle maggiori perdite di liquidi con la sudorazione

Conosci i sintomi della disidratazione?
Sete intensa, crampi muscolari (soprattutto di notte) debolezza, ansia, vertigini, palpitazioni, infezioni delle vie urinarie, pelle e mucose asciutte, abbassamento della pressione arteriosa 

Ecco tre suggerimenti per evitare la disidratazione:

 

  1. Non aspettare di avere sete, tieni sempre vicina una bottiglia di acqua e bevi piccoli sorsi durante tutta la giornata. 
  2. Cura l’alimentazione con pasti leggeri e ricchi di frutta e verdura che sono alimenti dall’elevato contenuto di acqua e sali minerali.  
  3. Rivolgiti ad un professionista che può aiutarti con le giuste indicazioni e strategie.

Vuoi approfondire l’argomento? Contattami!

Privacy

Ti potrebbe interessare..

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali La couperose è un disturbo dermatologico che colpisce principalmente il viso (guance e naso) e il collo, causando arrossamenti per l'improvvisa dilatazione dei vasi sanguigni. I sintomi più caratteristici sono arrossamento, sensazione di...

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania Numerosi studi hanno dimostrato che soggetti con obesità presentano con maggior frequenza crisi di emicrania rispetto alla popolazione generale. Il legame è probabilmente dovuto alle alterazioni metaboliche tipiche di queste condizioni...

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e Cefalea: cause e rimedi  La cefalea è una delle patologie più diffuse al mondo di cui ancora non si conoscono del tutto le cause. Esistono forme di mal di testa primarie (che comprendono emicrania, cefalea muscolo tensiva) e secondarie cioè dipendenti da altre...