I colori del benessere: blu-viola come protezione

Un consiglio per la salute è quello di scegliere frutta e verdura di stagione e soprattutto di VARIARNE I COLORI!

Innanzitutto mangiare colorato migliora l’umore e rende più allegro e invitante ogni piatto, inoltre, durante la loro stagione di maturazione, gli alimenti raggiungono il massimo contenuto di vitamine e minerali e ciascun colore è associato a sostanze specifiche con diverse e importanti funzioni sulla nostra salute.

Variare gli alimenti e dunque i colori garantisce al nostro corpo il giusto mix di tutte queste sostanze che hanno effetti anti-infiammatori, antitumorali e rallentano i processi di invecchiamento cellulare combattendo il danno da radicali liberi. 

E quindi..via con il primo colore!

Blu-viola come protezione

I vegetali blu-viola sono: melanzane, uva nera, radicchio, fichi, prugne, frutti di bosco (mirtilli, more, ribes, lamponi)

Gli alimenti blu-viola, colori della tranquillità e soddisfazione, sono ricchi di antocianine (che migliorano e proteggono la vista e rinforzano la struttura dei capillari), carotenoidi, vitamina C, potassio, magnesio.

Questi alimenti prevengono il deposito di colesterolo e migliorano la funzionalità renale, inoltre contrastano l’invecchiamento cellulare e hanno proprietà antitumorali.

Ribes e radicchio sono ricchi di potassio, come fichi, more e prugne, che protegge il tessuto osseo e diminuisce il rischio di patologie cardiovascolari e l’ipertensione.

Mangiare blu-viola stagione per stagione:

Autunno: Fichi, melanzane, radicchio
Inverno: Uva nera, radicchio
Primavera: Lamponi, radicchio
Estate: Melanzane, more, mirtilli, susine

Qual è il tuo frutto o il tuo vegetale blu viola preferito?

Vuoi approfondire l’argomento? Contattami!

Privacy

Ti potrebbe interessare..

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali 1

Couperose: rimedi nutrizionali La couperose è un disturbo dermatologico che colpisce principalmente il viso (guance e naso) e il collo, causando arrossamenti per l'improvvisa dilatazione dei vasi sanguigni. I sintomi più caratteristici sono arrossamento, sensazione di...

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania

Obesità, diabete ed emicrania Numerosi studi hanno dimostrato che soggetti con obesità presentano con maggior frequenza crisi di emicrania rispetto alla popolazione generale. Il legame è probabilmente dovuto alle alterazioni metaboliche tipiche di queste condizioni...

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e cefalea: cause e rimedi

Dieta e Cefalea: cause e rimedi  La cefalea è una delle patologie più diffuse al mondo di cui ancora non si conoscono del tutto le cause. Esistono forme di mal di testa primarie (che comprendono emicrania, cefalea muscolo tensiva) e secondarie cioè dipendenti da altre...